Giuseppe Tabacco

 

Giuseppe Tabacco

 

Artista eclettico, scenografo, pittore, viaggiatore, motociclista, fotografo, scultore, interior designer, archeologo.

 

Nasce a Catania il 25 novembre 1961.

Nel 1976 si iscrive al Liceo Artistico di Catania e nel 1980 si trasferisce a Milano per proseguire gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, da cui si diploma come scenografo nel 1984.

Inizia la sua esperienza formativa nel 1980 all’interno della “famiglia” del Piccolo Teatro di Milano, tra palcoscenico, tecnici e attori come: Giordano Mancioppi, Fulvio Lanza, Andrea Jonasson, Massimo Ranieri, Ferruccio Soleri, Giulia Lazzarini, Giorgio Strehler. Tutte persone che lo hanno saputo indirizzare, spronare e consigliare.

A Milano si lega d’amicizia con i pittori Cristoforo De Amicis e Giuseppe Rigon: chiarista il primo, paesaggista e scenografo pittore del Teatro alla Scala il secondo. Da loro viene consigliato e incoraggiato nell’attività pittorica.

Dal 1981 al 1984 Tabacco lavora presso il Piccolo Teatro di Milano a stretto contatto con Giorgio Streheler e Fulvio Lanza.

Lascia il piccolo Teatro per seguire la sua strada, nel 1985 vince il concorso per giovani scenografi al Teatro alla Scala, lavora con grandi pittori che hanno fatto la storia della Scala come Gianni Montonati, Giuseppe Rigon, Giorgio Cristini, Giulio Achilli e David Hockney.

Nel 1986 collabora con Giulio Achilli, Scenografo per i Teatri d’Europa.

Da più di trent’anni svolge la sua attività di scenografo in televisione lavorando per Rai , Mediaset, e Sky, La7, e Discovery Real time. In campo pubblicitario ha diverse esperienze con agenzie come la Armando Testa e la Controcampo.

Progetta scenografie per Convention di importanti aziende italiane e straniere, collaborando prevalentemente con la D.P.R.

Ha lavorato all’estero toccando paesi come Spagna, Brasile, Marocco, Santo Domingo, Messico, Africa, India, Cina. Esperienze, che entrando in contatto con modi e culture diverse, lo hanno arricchito umanamente e professionalmente.

A partire dal 2003, è lo scenografo dei più importanti Show e Reality Show ambientati all’estero: l’Isola dei Famosi 2003 e 2004, la Talpa 2004 e 2005, la Fattoria 2005 e 2006, la Pupa e il Secchione, Uno, due, tre stalla…, Ale e Franz show, Il menù di Benedetta, Q. I. con Linus, key Word, Footbal aid, Scusate il disturbo, ecc.

Dal 2007 per SKY ha progettato le scenografie dei programmi Voglia di lavorare, L’Uomo Perfetto, Aniene, Ale Contro Tutti, Masterchef, 1° 2° 3° 4° 5° 6° Edizione, Masterchef Junior e Masterchef Celebrity. Hell’s Kitchen, 1° 2° 3° edizione, Project Runway.

 Parallalelamente al lavoro di scenografo la sua ricerca pittorica prosegue senza sosta.

Egli ha attraversato due percorsi paralleli: la pittura e la scenografia. Nella pittura produce una sintesi utilizzando diverse competenze artistiche come la fotografia, la grafica e la pittura. Linea e colore, i fondamenti della pittura, sono messe in campo digitale e riportati di nuovo sulla tela. G.T. ha chiamato la sua pittura “morfismo”, perché trasforma una struttura in un altra, mantenendo alcune caratteristiche della prima, astraendola e trasformandola. Ha esposto in diverse mostre sia in Italia che all’estero, (le più recenti: Roma, Torino, Piacenza, Catania, Palermo, Genova, Firenze,Verona, Udine,Venezia, Hollywood, New York, Waschington, Parigi, Vienna).

Mostre più rappresentative (anni 2014-2016):

Secondo progetto Mixed Media Galleria Gallerati 2014

Florence Biennale Art and the Polis 2015 (Firenze)

Italiani Selezione d’Arte Contemporanea 2015

Museo ITALIA Artisti da Museo 2016

Arte States 2016

Venezia in Art. 2016

Arte Impero. 2016

The Best Modern and Contemporay Artists. 2016

Arte Expo Genova 2017

Art Expo Winter Rome 2017

Biancoscuro Art Contest, Winter Edition, 2017

Arttime, Nudi d’arte 2017

 

 

Pubblicazioni Scentifiche:

Mario Monteverdi Dizionario Critico Artitalia-1990

Italia Arte Edizioni Anno 11 n°2 Marzo 2015

Not a Style n°3 2015

Effetto Arten°2 Aprile/Giugno 2016

Casanova Award (Venezia in Art)

My Art Anno 1° 2017, periodico semestrale d’arte e cultura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...